Mauro Maschietto
Ingegnere
Ingegnere stradale senza compromessi. Come tutti i bambini sognavo di fare il pilota di aerei, ma giunto alla soglia dell’Accademia di Pozzuoli ho dovuto scegliere l’opzione B, l’altro grande sogno: costruire strade. Alla fine ho fatto quello che era più logico: occuparmi di manutenzione perché di costruire non c’era molto. Dopo più di un decennio passato in impresa, occupandomi di riciclaggio delle pavimentazioni e di asfalto drenante, ho voluto vedere le cose anche da una diversa angolatura andando a dirigere il laboratorio prove delle Autovie Venete, concessionaria dell’autostrada Venezia-Trieste. Una volta che il laboratorio è stato ceduto a privati ho scelto la libera professione per cercare di applicare le tante cose che avevo imparato, mettendole a disposizione di chi ne aveva bisogno. In tutto questo tempo non ho mai perso la voglia di descrivere attraverso scritti o corsi il mio meraviglioso mondo dell’asfalto, a volte con sentimento, altre seguendo il mio spirito polemico, quasi mai in modo scientifico.

I suoi articoli

INFRASTRUTTURE
DIALOGO NOTTURNO CON UN BITUME STRADALE
INFRASTRUTTURE
I VARI USI DI UNA "CAROTA"
AMBIENTE
STRADE “GREEN”, TRA REALTÁ E FAKE NEWS
INFRASTRUTTURE
COME ERAVAMO…
INFRASTRUTTURE
QUANTO SONO SICURE LE NOSTRE STRADE
INFRASTRUTTURE
STRADE DI PLASTICA
INFRASTRUTTURE
CHE FINE HANNO FATTO I CAM STRADE?
INFRASTRUTTURE
BITUMIFICIO: INSULTO O NEOLOGISMO?
INFRASTRUTTURE
STORIA DI UNA FESSURA