CUPSOLIDALE, PRENOTARE ON LINE ORA È FACILE

In Toscana prestazioni di sanità privata in 3 click è possibile scegliere luogo, orario e prezzo di visite ed esami diagnostici.

SALUTE
Francesca Franceschi
CUPSOLIDALE, PRENOTARE ON LINE ORA È FACILE

In Toscana prestazioni di sanità privata in 3 click è possibile scegliere luogo, orario e prezzo di visite ed esami diagnostici.

Gratuito, veloce e a portata di click. La digitalizzazione avanza e, anche in sanità, così come in tanti altri ambiti, dà conferme. È la storia di CupSolidale, la start-up fiorentina guidata da Leonardo Aloi che, solo nel primo quadrimestre del 2022 ha registrato 10 mila prestazioni mensili segnando un nuovo record. Niente di strano, verrebbe da dire, se si pensa che il nuovo anno, dati alla mano, si è presentato come l’anno chiave dello switch off digitale del Sistema Sanitario. La pandemia del resto ha sdoganato l’uso dell’online anche per le prenotazioni di visite ed esami diagnostici e le aziende che hanno puntato tutto sulla digitalizzazione registrano inevitabilmente una forte crescita.

Tra queste anche CupSolidale, la startup di prenotazioni della sanità privata nata a Firenze nel 2017, che è diventato il portale web più usato in Italia per prenotare esami diagnostici e clinici nelle strutture private e convenzionate. È l’unico sistema di prenotazione che permette all’utente di decidere luogo, ora e prezzo della prestazione. La facilità d’utilizzo e la velocità delle risposte sono da sempre le caratteristiche distintive del progetto, fattori che hanno reso questo sistema sempre più fruibile e utilizzato.

Siamo la prima e unica piattaforma nazionale con un’offerta sanitaria a 360 gradi che consente all’utente di prenotare le prestazioni sanitarie scegliendo per disponibilità, vicinanza e prezzo – dichiara Leonardo Aloi, CEO di CupSolidale – Il nostro obiettivo è ridurre i tempi di attesa, accorciare la distanza tra chi domanda la prestazione e chi la offre e nel contempo alleggerire il Sistema Sanitario Nazionale, trasferendo parte della domanda sul privato-sociale. Per questo ci impegniamo a mantenere i prezzi concorrenziali senza andare a discapito della qualità della prestazione”. 

Nel dettaglio di cosa si tratta?

Cupsolidale.it è un aggregatore e comparatore web di servizi e prestazioni sanitarie, totalmente gratuito, un CUP (Centro Unico di Prenotazione) digitale che verifica in tempo reale le agende e le disponibilità di strutture private e non-profit e consente di cercare, prenotare e pagare una prestazione socio-sanitaria in soli tre click evitando code e inutili attese. Chiunque può prenotare o acquistare una visita in pochi passaggi e di eseguirla in tempi rapidi, mettendo a confronto professionalità e centri medici di eccellenza privati e non-profit come Misericordie, Pubblica Assistenza e Croce Rossa Italiana.

Semplice, immediato e a portata di un click: sì perché unna volta digitato nella barra di navigazione www.cupsolidale.it si accede al form di ricerca del sito. L’utente deve indicare solo le informazioni fondamentali: di COSA ha bisogno e DOVE e il sistema gli restituisce una lista di risultati. A quel punto sta all’utente fare una scelta in base alle proprie necessità: si può optare per la visita o l’esame con il prezzo più conveniente o per quella con la data più prossima; infine si può preferire la prestazione prenotabile nella struttura sanitaria o ambulatorio medico più vicino a casa propria. Una sorta di “booking.com” delle prestazioni sanitarie che, così come la famosa app usata in tutto il mondo per prenotare alberghi e strutture ricettive, consente anche di posticipare – qualora non si preferisca farlo online – il pagamento fino al momento dell’arrivo in struttura.

Inclusiva anche per gli anziani e per le persone che hanno meno dimestichezza con le prenotazioni online, CupSolidale ha attivato su tutto il territorio toscano una serie di convenzioni con farmacie private e comunali, sportelli bancari, associazioni, palestre capaci di effettuare la prenotazione per conto terzi. Ecco che, a 4 anni dalla sua nascita, CupSolidale è oggi la prima piattaforma di prenotazione sanitaria in Italia per la diagnostica e le analisi di laboratorio. Andando ancora di più nel dettaglio, il portale contiene un’ampia offerta di prestazioni sanitarie quali servizi diagnostici (ad esempio: risonanza magnetica, ecografia, test e tamponi Covid, etc), esami di laboratorio (ad esempio: esami del sangue, delle urine etc), visite specialistiche (ad esempio: visita oculistica, visita dermatologica, visita cardiologica etc), visite e servizi odontoiatrici, fisioterapia e servizi a domicilio e di assistenza alla persona

Una piattaforma che incontra sicuramente le esigenze dell’utenza ma che è un valido strumento anche per le cliniche e gli ambulatori, che possono usufruire di un moderno strumento digitale di prenotazione che consente loro di intercettare nuovi pazienti praticamente a costo zero. Circostanze che hanno fatto crescere la startup in modo esponenziale: in pochissimo tempo, infatti, è passata da mille prenotazioni mensili del 2020 a diecimila prenotazioni mensili del 2022.
Partita dal capoluogo fiorentino CupSolidale si è diffusa rapidamente in tutta la regione Toscana, nel 2021 la startup ha iniziato l’espansione su tutto il territorio nazionale partendo dalle maggiori città italiane: Genova, Venezia, Milano, Torino, Bologna, Roma, Foggia, Lecce, Catania. Ad aprile 2022 CupSolidale può contare su oltre 1000 tra cliniche, strutture sanitarie e laboratori convenzionati ed è presente in più di 100 città d’Italia da nord al sud.

La pandemia da SARS-CoV-2 del resto ha evidenziato l’importanza delle nuove tecnologie e della digitalizzazione per avvicinare la sanità al cittadino ma è stata anche una formidabile occasione di cooperazione tra privato e pubblico. “Il modello di CupSolidale è vincente – conclude Aloi – perché prevede la collaborazione tra pubblico, privato e privato-sociale così da riuscire a mantenere tariffe sostenibili per tutte le fasce sociali”.