I TRACCIATORI DI PRODOTTI CRESCIUTI NELLA SCUOLA SANT'ANNA

È l’innovazione di New Generation Sensors (Ngs). Monitorare le merci lungo tutta la filiera.

INIZIATIVE
Redazione
I TRACCIATORI DI PRODOTTI CRESCIUTI NELLA SCUOLA SANT'ANNA

È l’innovazione di New Generation Sensors (Ngs). Monitorare le merci lungo tutta la filiera.

Monitorare le merci lungo tutta la filiera, controllando anche come i beni vengono trattati durante i processi di trasporto e logistica, in modo da evitare problematiche. Un monitoraggio continuo, chiamato ‘TrackOne’, che diventa ancora più prezioso in caso di merci deperibili, come quelle della filiera del cibo. È l’innovazione di New Generation Sensors (Ngs), fondata nel 2015 come spinoff della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Il monitoraggio avviene tramite Internet delle Cose (IoT) e Cloud.

L’azienda, fondata da Claudio Salvadori, ha partecipato all’edizione 2022 di Primavera d’Impresa, il premio alla creatività e all’innovazione imprenditoriale promosso dalla cooperativa CRISIS.

“Benché il sistema sia molto flessibile e pensato per le transazione logistiche in generale il monitoraggio delle merci deperibili è il nostro obiettivo principale – spiega il fondatore Claudio Salvadori -. In questo modo si rende più sicura, per esempio, la filiera del cibo e si supportano consumatori ad avere una tracciabilità migliore”.

Ngs, la cui sede legale è ad Arezzo ma che ha l’headquarter a Pisa, svilupperà anche un sistema innovativo. Come racconta Salvadori “sarà capace di identificare peso e dimensioni della merce. È un prodotto innovativo, non esiste ad oggi sul mercato una cosa del genere: in questo modo riusciremo a tracciare real time la merce, il tutto in un ambiente criptato e sicuro per il cliente”.