LE "PAROLE GIUSTE" PER L'AMBIENTE

Il prossimo fine settimana a si terrà a Roma il Festival del giornalismo ambientale. In programma corsi gratuiti per giornalisti, laboratori, spettacoli, documentari e letture per ogni età.

AMBIENTE
Pamela Preschern
LE "PAROLE GIUSTE" PER L'AMBIENTE

Il prossimo fine settimana a si terrà a Roma il Festival del giornalismo ambientale. In programma corsi gratuiti per giornalisti, laboratori, spettacoli, documentari e letture per ogni età.

Da venerdì 22 a domenica 24 marzo prossimi ambiente e clima saranno i protagonisti di una kermesse che, attraverso il giornalismo d’inchiesta, affronterà questi due temi di grande attualità e interesse.

Il titolo scelto, “le parole giuste“, riassume ottimamente l’obiettivo di un festival rivolto non solo agli esperti dell’informazione ma al grande pubblico.

Per gli addetti ai lavori sono previsti sabato 23 e domenica 24 corsi gratuiti accreditati dall’Ordine dei Giornalisti con riconoscimento di crediti formativi; tali attività sono finalizzate ad acquisire o rafforzare la consapevolezza ambientale, le cui linee guida sono oggetto di una specifica e recente carta deontologica, la Carta di Pescasseroli. Ma non solo: l’offerta proposta è volta anche ad apprendere e migliorare la comunicazione, non solo a beneficio dei giornalisti.

parole giuste per l'ambiente

Alla luce dell’Agenda globale ONU del 2030 che definisce i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere entro quella data, l’Italia come gli altri paesi si è assunta l’impegno di fornire il proprio apporto per migliorare l’ambiente e le condizioni del Pianeta e dei suoi abitanti con strategie di cambiamento e adattamento complesse a cui, oltre ai professionisti dell’informazione, sono chiamati a contribuire anche imprese e le università. Non a caso ai vari appuntamenti in calendario parteciperanno giornalisti, scrittori, studenti del corso di giornalismo d’inchiesta ambientale, rappresentanti del settore pubblico e ricercatori.

Nell’ambito di una programmazione ampia e multicanale saranno esplorati i modi e le tecniche più efficaci per trattare i cambiamenti climatici e il loro impatto e per garantire l’accesso alle informazioni sulla qualità dell’ambiente, presupposto per una diffusa sensibilizzazione.

parole giuste per l'ambiente

L’agenda include discussioni sull’economia circolare, sul rapporto tra cambiamento climatico e migrazioni, ma anche dibattiti riguardanti l’impatto del settore del fashion sull’ambiente; laboratori sul greenwashing e sui rifiuti elettronici; letture ecologiste per bambini; documentari d’inchiesta su diversi temi tra cui gli allevamenti intensivi, spettacoli teatrali.

Insomma un’occasione imperdibile per imparare, aggiornarsi, confrontarsi su questioni attuali e importanti. E per accrescere il numero di cittadini consapevoli e attivi nella tutela dell’ambiente.

I colleghi che vorranno assistere ai corsi dovranno iscriversi sulla piattaforma dell’Ordine dei giornalisti selezionando quello/i a cui intendono partecipare.