GLI SPOSI PER L’AMBIENTE, MATRIMONIO CON ALBERI

Si sposano e regalano un albero per ogni invitato alle nozze. I neo sposi Mirko e Vanessa strizzano l’occhio all’ambiente e mettono a dimora 100 nuove piante.

AMBIENTE
Francesca Franceschi
GLI SPOSI PER L’AMBIENTE, MATRIMONIO CON ALBERI

Si sposano e regalano un albero per ogni invitato alle nozze. I neo sposi Mirko e Vanessa strizzano l’occhio all’ambiente e mettono a dimora 100 nuove piante.

Al ricevimento di nozze, anziché la tradizionale bomboniera, hanno consegnato un biglietto a tutti gli invitati: “Un albero per invitato”. È questa la frase scelta da Mirko e Vanessa che hanno consegnato a tutti e 100 gli amici e familiari presenti al loro matrimonio una lettera ma, soprattutto, una pianta ciascuno.

“Questa giornata non finisce qui: è solo l’inizio di un meraviglioso percorso di vita”. Vita con la V maiuscola se si pensa che il 16 ottobre scorso i neo-sposi insieme a invitati, amici e familiari e perfino al sindaco di Vicopisano, Comune della provincia di Pisa, Matteo Ferrucci con l’assessore Yuri Filippi, hanno piantumato ben 100 alberi che sono stati donati alla comunità.  100 come il numero pari degli invitati. 100 come le nuove piante messe a dimora nel Comune della Rocca del Brunelleschi, gioiello nel pisano sinonimo di bellezze architettoniche e naturalistiche. È una storia che profuma di speranza, felicità, lungimiranza. Ma anche di mani sporche per tendere una mano all’ambiente.

Sì perché “La vera felicità è condivisione” dicono Mirko Palazzetti e Vanessa Noirjean, di ritorno dal viaggio di nozze armati di vanga e rastelli per piantare, insieme ai loro cari, 100 nuovi alberi che da ieri posano le loro radici in località Le Risaie, in una sorta di “nursery”, a 10 chilometri dalla città della Torre Pendente. “Tra un paio di anni saranno spostati in altri punti del territorio comunale cosicché ne possa beneficiare tutta la comunità” fa sapere il Comune di Vicopisano con una nota.

Non abbiamo fatto nient’altro che mettere in pratica un’idea – spiegano Mirko e Vanessa – con l’aiuto dei nostri amici tutto è stato tutto più bello e più vivo. Il nostro matrimonio è frutto di un’unione che sembrava ormai persa ed è la prova che la luce in fondo al tunnel ritorna sempre. Quando la vita ti dà tutto questo pensiamo che sia giusto rendere qualcosa in cambio, qualcosa di concreto e tangibile per il bene di tutti. Il progetto degli alberi nasce proprio per questo, per lasciare qualcosa di concreto alle nuove generazioni. Ecco che con il patrocinio del Comune di Vicopisano – e in collaborazione con Consorzio Bonifica 1 Toscana NordArnera e a Giacomo Conti del B&B Villa Fiona –  abbiamo deciso di piantare un albero per ogni invitato. La vera felicità, per noi, è condivisione e il progetto degli alberi nasce proprio per questo, per lasciare qualcosa di utile, forse la cosa più utile che ci sia, e di reale a tutte le forme di vita che, insieme a noi, condividono la nostra esistenza. Noi ce ne andremo ma gli alberi resteranno”.

È stata una vera festa – commenta l’amministrazione comunale di Vicopisano – molto partecipata, con tantissime persone contente di mettere in atto questa meraviglioso progetto di Vanessa e Mirko, che ringraziamo ancora. Un atto d’amore per il territorio, il loro, un gesto estremamente generoso che si inserisce perfettamente nella visione della nostra amministrazione, che ha già piantato 700 alberi, e che abbiamo accolto e supportato con convinzione ed entusiasmo. Questo spazio che ha accolto le piante, in località Le Risaie, è una ‘nursery’, dove riceveranno ogni cura e attenzione per crescere. Poi, tra circa due anni, saranno spostate nel territorio, in vari punti”.

C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa” diceva Warren Buffett. C’è forse qualcosa di più saggio?