Planet week, settimana dedicata alla transizione ecologica

È realmente possibile raggiungere la transizione ecologica? la risposta a questa e ad altre domande è l’obiettivo della Planetweek.

AMBIENTE
Domenico Aloia
Planet week, settimana dedicata alla transizione ecologica

È realmente possibile raggiungere la transizione ecologica? la risposta a questa e ad altre domande è l’obiettivo della Planetweek.

Nell’anno della presidenza italiana del G7, la riunione su ambiente, clima ed energia in programma a Torino

L’Italia per il 2024 è chiamata a presiedere il G7, riunione dei capi di stato di sette grandi potenze economiche mondiali, Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Giappone, che vedrà il suo culmine nel vertice in programma dal 13 al 15 giugno in Puglia, a Borgo Egnazia, nel comune di Fasano in Provincia di Brindisi.

La presidenza spetta ogni sette anni ad un paese diverso, e oltre all’evento principale annovera nel programma numerose riunioni ministeriali incentrate ognuna su tematiche diverse. Una di queste, in programma dal 28 al 30 aprile presso la Reggia di Venaria Reale alle porte di Torino, verte su Clima, Energia e Ambiente e vedrà per l’Italia la presenza del Ministro dell’ Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto Fratin. Oltre ai ministri dei sette paesi saranno presenti gli Emirati Arabi Uniti, e l’Azebaigian, rispettivamente alla presidenza della Cop 28, quella tenutasi nel 2023 e la Cop 29 in programma quest’anno, il Brasile in quanto presidente del G20, la Mauritania in veste di presidente dell’Unione Africana, Kenya, Algeria e la Banca Africana di Sviluppo.

planet week Piemonte

Planetweek, in Piemonte al centro i temi ambientali

Il Piemonte è protagonista anche nella settimana che precede la riunione ministeriale. Dal 20 al 27  aprile infatti è in agenda la Planet Week, voluta dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica insieme al programma della Banca Mondiale sui cambiamenti climatici, Connect 4 Climate e a G7 Italia 2024, con l’obiettivo di anticipare alcuni dei temi che verranno dibattuti nella tre giorni ministeriale, oltre che creare occasioni di dibattito su problemi ambientali. A supportare la manifestazione istituzioni torinesi e piemontesi, comune, regione e città metropolitana, il Politecnico, la Fondazione Torino Musei, Museo Nazionale del Cinema e Earth Day Italia.

I settanta eventi in programma animeranno non solo il capoluogo piemontese ma anche una decina di luoghi sparsi per la regione, ed avranno come filo conduttore la Transizione Energetica, ecologica e climatica e le sue numerose sfaccettature. 

I temi trattati variano dalla crisi climatica e come essa stia modificando gli ecosistemi alpini e di quale sia il futuro dei ghiacciai. Economia circolare, in particolare collegata all’ attività estrattiva mineraria, ma anche al raggiungimento della Carbon Neutrality. Energia con riferimento alle comunità energetiche e alle decisioni che anche noi possiamo attuare per contribuire al risparmio energetico, energie rinnovabili, biocarburanti sostenibili, del ruolo del nucleare nel processo di decarbonizzazione. Dell’acqua, in particolare della risorsa idrica alla luce di eventi meteorologici estremi, della sua gestione sostenibile e sul suo impiego in agricoltura.

In questo periodo, con le elezioni amministrative e europee alle porte è quanto mai necessario favorire occasioni di dialogo anche sulle politiche per il clima e la sostenibilità e per farlo si può ricorrere ad azioni partecipative. È lo scopo che si prefigge l’evento “sfide globali, sfide locali: quali soluzioni ? Il Parlamento Europeo dei Cittadini per scoprirlo”, in programma presso il Politecnico di Torino il 22 aprile. In questa occasione nello sviluppare i temi legati a mobilità, energia, consumi e partecipazione verranno adottate le modalità del patto per il clima attraverso l’incontro di gruppi di persone che discutono su varie tematiche, conosciuti come Peer Parliaments. 

Avvio della Planet Week che quest’anno è in contemporanea con un’altra manifestazione storica sui temi ambientali, la Giornata della Terra, in programma il 20 aprile, che vedrà la città di Torino protagonista di una fitta rete di appuntamenti presso i giardini reali.

I temi legati alla cura dell’ambiente, la transizione ecologica e la crisi climatica devono essere patrimonio personale di ogni uno di noi fin dalle giovani generazioni, per questo è necessario educare gli studenti a partire dalle scuole primarie e secondarie. In quest’ottica la Planet Week ha inserito nel programma eventi che permettano ai giovani di confrontarsi con i temi propri della manifestazione.

Un esempio in questa direzione che vede impegnati gli studenti è la sensibilizzazione sul tema del declino degli insetti impollinatori e del rischio della loro perdita, di cui si parlerà nella presentazione del progetto Blossoming cities, rivolto agli studenti delle Langhe, che si prefigge l’obiettivo di creare ambienti amici degli impollinatori.

Quello proposto è solo un assaggio degli eventi del cartellone della Planetweek, per maggiori informazioni è possibile consultare il programma.

Suggeriti
APPROFONDIMENTO
L’1% INQUINA COME 5 MILIARDI DI PERSONE
Chi ha di meno consuma di più. Lo “status sociale”. L'impatto sull'ambiente, responsabile di emissioni di CO2.
AMBIENTE
TRANSIZIONE ECOLOGICA E PTE
L’impegno dei governi a rendere reale ed attuabile la transizione ecologica.
AMBIENTE
RELIGIONE E AMBIENTE ALLA COP 28
Alla Conferenza annuale dell’Onu sui cambiamenti climatici sono presenti tra i vari anche delegazioni di rappresentanti del mondo della fede.