RAMA - Road Asset Management & Analytics

RAMA (Road Asset Management & Analytics) è un progetto co-finanziato dalla Regione Toscana, con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma integrata per fornire servizi di analisi puntuali sullo stato delle strade, con strumenti avanzati di supporto alle decisioni relativamente alla loro manutenzione.

INFRASTRUTTURE
La Redazione
RAMA - Road Asset Management & Analytics

RAMA (Road Asset Management & Analytics) è un progetto co-finanziato dalla Regione Toscana, con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma integrata per fornire servizi di analisi puntuali sullo stato delle strade, con strumenti avanzati di supporto alle decisioni relativamente alla loro manutenzione.

RAMA (Road Asset Management & Analytics) è un progetto co-finanziato dalla Regione Toscana, con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma integrata per fornire servizi di analisi puntuali sullo stato delle strade, con strumenti avanzati di supporto alle decisioni relativamente alla loro manutenzione.

La piattaforma è rivolta ad una molteplicità di soggetti, sia di tipo “industriale” (tutta la filiera delle imprese che forniscono macchinari e materiali per la lavorazione delle strade) che pubblici, i soggetti “gestori” cioè che hanno in carico l’onere della manutenzione e la responsabilità nel definire le priorità di intervento.

L’innovatività del progetto è quello di proporre un approccio combinato, formato dall’unione di molteplici funzionalità, in particolare:

  • la disponibilità di sofisticati e innovativi algoritmi di analisi del rischio alla circolazione stradale, su cui basare le priorità di intervento
  • un accurato lavoro di recupero, bonifica e normalizzazione dei dati sullo stato del manto stradale per una porzione significativa del territorio italiano
  • l’integrazione di molteplici fonti dati, in particolare gli open data pubblicati dalle PA
  • attività di informazione e comunicazione in materia di manutenzione stradale, per fornire ai clienti un quadro tecnico e normativo di interesse sempre aggiornato.

Particolarmente rilevante e di valore in RAMA è lo sviluppo del servizio avanzato di supporto decisionale per i clienti, attraverso cui sarà possibile eseguire elaborazioni in automatico e visualizzare i risultati su una cartografia di riferimento. Ciò permetterà di mostrare agli utenti registrati un elenco di priorità di interventi non più basato semplicemente su questioni economiche, bensì su una massimizzazione dell’efficacia del singolo intervento in ottica di incremento di sicurezza stradale. L’utente potrà a sua scelta fissare un budget e ricevere in output un elenco di interventi possibili in ottica di massimizzazione della sicurezza, così come potrà scegliere quegli interventi più urgenti ottenendo il budget necessario alla loro realizzazione.

Da un punto di vista pratico RAMA consisterà in un portale web con un doppio livello di accesso:

  • accesso gratuito ai servizi informativi e ad una dashboard “base” con un insieme limitato di KPI, dove le limitazioni possono essere sia nel tipo degli indicatori forniti, nella loro frequenza di aggiornamento o nella capillarità territoriale che andranno a coprire
  • un accesso a pagamento, con una fee periodica (mensile o annuale) per avere accesso alla dashboard completa con tutte le analisi e una maggiore frequenza e copertura territoriale.

Il progetto RAMA ha come beneficiari le aziende CRISIS Scarl, Granchi srl e Vescovi Renzo SpA che hanno scelto di utilizzare la nostra testata giornalistica per promuove questo innovativo servizio.

Per saperne di più o chiedere un contatto  visita la piattaforma – www.rama-italy.it