RISPETTO AMBIENTALE E PRODUZIONE ENERGETICA: TUTTI SOGNANO IL FOTOVOLTAICO

La formula che consente di installare un impianto fotovoltaico performante e tarato specificamente sul fabbisogno energetico delle aziende. Ne parliamo con Enrico Dami.

AMBIENTE
Francesca Franceschi
RISPETTO AMBIENTALE E PRODUZIONE ENERGETICA: TUTTI SOGNANO IL FOTOVOLTAICO

La formula che consente di installare un impianto fotovoltaico performante e tarato specificamente sul fabbisogno energetico delle aziende. Ne parliamo con Enrico Dami.

Fonti di energia rinnovabili, tutela dell’ambiente e avanguardia. Tante le forme di energia prodotte da fonti derivanti da particolari risorse naturali che, per loro caratteristica intrinseca, riescono a rigenerarsi. Lo fanno almeno alla stessa velocità con cui vengono consumate, non sono esauribili e il loro utilizzo non pregiudica le stesse risorse per le generazioni future. Tra queste la forma di energia alla base di tutte le fonti energetiche della terra. L’energia solare, rinnovabile e pulita, da cui ottenere la produzione di energia termica ed elettrica tramite lo sfruttamento dei raggi del sole, viene usata per alimentare diverse tipologie di impianti e si è tradotta, negli anni, sia in rispetto ambientale che in riduzione dei costi per privati e aziende. Lo sa bene la Blue Power Engineering S.R.L, società pistoiese fiore all’occhio del fotovoltaico e titolare del marchio Solectro, la formula che consente di installare un impianto fotovoltaico performante e tarato specificamente sul fabbisogno energetico delle aziende. Ne parliamo con Enrico Dami, esperto di energie rinnovabili e socio fondatore, insieme a Caterina Meoni, di Selectro.

Dami, come nasce Selectro?

“Selectro nasce nel 2008 per permettere agli imprenditori italiani di diminuire le voci di spesa che riguardano l’energia e che spesso intaccano fortemente i margini aziendali. A differenza di tutti gli altri, il nostro team fornisce impianti fotovoltaici specifici per aziende, occupandosi personalmente di tutto il progetto a 360° e offrendo, al contempo, il recupero garantito dell’investimento entro 6 anni. Per la prima volta sul mercato la quantità di energia elettrica prodotta da ogni impianto Solectro viene garantita annualmente con un’assicurazione secondo un piano sottoscritto valido ben 10 anni. Oltre ad essere protette in caso di danni le aziende saranno anche rimborsate qualora l’impianto dovesse sottoprodurre addirittura per motivi meteorologici”.

In quanto tempo si vedono i benefici?

“Immediatamente. In soli 3 mesi realizziamo l’opera dalla progettazione alla messa in funzione dell’impianto, facendoci carico anche dell’iter autorizzativo per fornire un servizio chiavi in mano. In questo modo il cliente ha la sicurezza di abbattere fin da subito i costi della sua spesa energetica, risparmiando fino al -80% sulla bolletta elettrica recuperando in modo garantito l’investimento. Inoltre i nostri clienti ganno la garanzia di 15 anni su tutti i componenti e, in caso di qualsiasi tipo di guasto, noi interveniamo nel giro di 48 per diagnosticare e risolvere il danno”.

Quando si può dire che un’operazione è stata messa a segno?

“Senza dubbio quando gli imprenditori capiscono che il fotovoltaico è l’investimento più interessante, dopo l’acquisto dei macchinari di produzione, che possono fare. Il fotovoltaico certamente va gestito, manutenuto. Quando questo accade i risultati sono straordinari. Ad oggi la nostra società ha quasi 1 milione di impianti montati in tutta Italia, la nostra realtà è sana e, insieme a Maria Elena Vignoli, io e Caterina siamo riusciti a diventare un punto di riferimento del settore”.

Quali invece le criticità?

“Abbattere in primis gli scetticismi di coloro che restano legati ai vecchi modelli, di chi pensa che non convenga più il fotovoltaico o di chi guarda al boom degli incentivi degli scorsi anni. E’ vero, i grandi incentivi statali creavano un’aspettativa: terminati quelli sono scomparse circa l’80% delle industrie del settore. Ma gli imprenditori che, per fare un esempio, pagavano 100 di bolletta e si trovano improvvisamente a pagarne 30 capiscono non solo il risparmio economico ma anche i benefici e le garanzie che, come azienda, offriamo. Quando troviamo un interlocutore attento ai dettagli e capace di cogliere il potenziale dell’offerta che proponiamo in termini di garanzia su prodotto, impianto e produzione le perplessità iniziali svaniscono in un batter d’occhio”

Un approccio che non è sfuggito oltreoceano…

“La passione per le energie rinnovabili e, in particolare, per le infinite risorse dell’energia pulita del Sole, ci ha permesso di maturare esperienze in tutta Italia e nei paesi esteri tra cui Gambia, Cuba, Dubai e Mozambico. Abbiamo collaborato per la realizzazione e la messa in opera di grandi impianti fotovoltaici e progetti di riqualificazione energetica. Ci sono certamente tanti altri obiettivi da mettere a segno ma siamo sulla strada giusta”

Da piccolo aveva immaginato che questo potesse diventare il suo mondo?

“Sì. Sono sempre stato affascinato dall’ambiente. Da ragazzino ero attratto dal mondo del riciclo, passione che ho curato durante gli studi in scienze ambientali a La Sapienza di Roma. Nel 2005 mi sono avvicinato alle rinnovabili, all’inizio all’idroelettrico, per poi virare e specializzarmi nel fotovoltaico. La sfida è sempre più accattivante e quanto mai attuale: andiamo avanti”.