SCOPRI WE TRANSFER E ASCOLTA LA NOTIZIA

Applicazioni utili e salva tempo. Da scaricare sul proprio smartphone e utilizzare in meno di 5 minuti grazie alle nostre guide.

RUBRICA
a cura di Ryancreation Cove
SCOPRI WE TRANSFER E ASCOLTA LA NOTIZIA

Applicazioni utili e salva tempo. Da scaricare sul proprio smartphone e utilizzare in meno di 5 minuti grazie alle nostre guide.

Ascolta la notizia:

TUTTO L’IMMAGINABILE INVIATO A CHI VUOI, QUANDO VUOI. E NON SOLO.

WeTransfer è un servizio di trasferimento di file online che semplifica l’invio di allegati di grandi dimensioni in modo rapido e sicuro. Con WeTransfer, gli utenti possono inviare file di dimensioni fino a 2 GB, successivamente ad una facile autenticazione della propria email. È un servizio gratuito che consente agli utenti di trasferire comodamente documenti, foto etc da una persona all’altra senza problemi.

L’applicazione funziona caricando il file su WeTransfer, che quindi invia un collegamento al destinatario in modo che possa scaricare il contenuto direttamente dal server. Ciò elimina la necessità di allegati email e rende più facile per le persone condividere file di grandi dimensioni tra loro.

Una volta avviata l’app è sufficiente cliccare sul tasto “+” e inserire il materiale da inviare. Dopodiché si aggiunge la propria mail e quella del destinatario, si può decidere se includere un messaggio, ed infine si clicca su “Trasferisci”.

Per gli utenti PRO, WeTransfer offre vantaggiosi servizi. Alcuni esempi:

  • Archiviare file fino a 100 GB.
  • Personalizzare la grafica con i propri loghi o trademark aziendali.
  • Inviare file di dimensioni fino a 20 GB.
  • Impostare una password per scaricare i contenuti.

Sempre nella versione PRO sono disponibili anche tre strumenti acquisiti da altrettante software house, potenti, intuitivi ed efficaci.

Il primo è Collect: è possibile raccogliere innumerevoli contenuti: video su YouTube, articoli online, allegati di una mail etc. Gli elementi possono essere organizzati su ‘lavagne’ secondo la classificazione che si preferisce. È pratica la funzione di condivisione, che permette di distribuire i contenuti per passione o lavoro.
Il secondo è Paste: se siete stanchi del monotono e scadente Power Point, e non avete la fortuna di avere Keynote di IOS, Paste vi aiuterà in modo semplice a creare slide e presentazioni di incredibile impatto. Esattamente come Collect, è possibile usare una moltitudine di fonti: foto, video, illustrazioni. Comporre una dopo l’altra le slide della vostra presentazione sarà entusiasmante e coinvolgente, non vi accorgerete quasi di lavorare. Che lo facciate per passione o per lavoro, Paste saprà ‘assistervi’ e fornirvi gli strumenti adatti a plasmare i vostri migliori progetti.
Terzo, ma non ultimo, con WeTransfer PRO avrete accesso a Paper. Una serie di quaderni dall’appeal evocativo e creativo, attendono solo di essere digitalmente sfogliati e utilizzati. Avrete a disposizione un assortimento di strumenti di scrittura, pittura, oltre a gomma, forbici… Date fondo alla vostra creatività. Che si tratti di mappe mentali o di progetti o ancora di dipinti, ritratti, acquarelli, Paper è ciò che fa per voi.

WeTransfer è disponibile on line all’omonimo sito. Per gli utenti IOS (iPhone & Mac) è disponibile l’app, e lo stesso vale per Paste, Collect e Paper. Gli utenti Android troveranno sul Playstore l’app di Collect, mentre per usare il resto potranno utilizzare il browser collegandosi al sito. WeTransfer nasce nel 2009 ad Amsterdam da Bas Beerens, Nalden e Rinkie Visser. Dopo appena un anno dalla sua fondazione, l’app è già utilizzata in 187 Paesi nel mondo. Nel 2016 viene nominata da Fast Company come una delle società più innovative su scala mondiale. Nel 2020 ottiene la certificazione B Corp per aver raggiunto standard elevati mirati a bilanciare i profitti economici con l’impegno sociale e ambientale grazie ad una politica incentrata sulla trasparenza, lo zelo e la responsabilità. Nel 2021 WeTransfer conta 87 milioni di utenti e circa 300 dipendenti.

La società si è inoltre impegnata a ridurre del 30% le emissioni di gas serra entro il 2025. Da WeTransfer è nata anche la Fondazione Supporting Act impegnata a sostenere i talenti creativi emergenti.