SELLANO, IL BORGO IMMERSO NEL VERDE DELLA VALNERINA

Piccolo comune montano umbro situato in un ambiente quasi intatto, di grande bellezza naturalistica e nel quale sono sparsi piccoli borghi, castelli, casolari isolati.

TURISMO
Tempo di lettura:5 Minuti
Monica Riccio
SELLANO, IL BORGO IMMERSO NEL VERDE DELLA VALNERINA

Piccolo comune montano umbro situato in un ambiente quasi intatto, di grande bellezza naturalistica e nel quale sono sparsi piccoli borghi, castelli, casolari isolati.

Immerso nella natura incontaminata della Valnerina, Sellano è un borgo medievale che sorge su di un colle prevalentemente argilloso, in un’area paesaggisticamente tipica del Subappenino umbro. È situato nella valle del torrente Vigi e nel suo territorio ha origine il fiume Menotre, che nella frazione folignate di Altolina si getta nel fiume Topino. Inoltre, a Sellano sorgono numerose sorgenti, tra cui quella che viene usata dal marchio Fonte Tullia e quella che rifornisce di acqua la città di Spoleto. Situato nella provincia di Perugia ad un’altitudine di 640 metri s.l.m., Sellano, che conta 1035 abitanti, gode di una posizione strategica e di una splendida vista sulla valle. Sellano è annoverato tra i Borghi più belli d’Italia.

Storia
Fondato intorno all’ anno 84 a.C. dai romani, Sellano è appartenuto al Ducato di Spoleto, al Regno Pontificio ed infine al feudo della famiglia Collicola che nel 1860 votò per l’annessione al Regno d’Italia. Colpito dagli eventi sismici che coinvolsero l’Umbria e le Marche nel settembre 1997, e nuovamente nel 2016, è oggi tornato alla sua vita normale, dopo un restauro rispettoso della qualità storica degli edifici e delle normative antisismiche.

Cosa vedere a Sellano
Degno di nota e di interesse è il Palazzo Comunale del ‘500 al cui interno sono presenti affreschi del XVI secolo. Non può mancare una visita alla chiesa di San Francesco, nota anche come Madonna della Croce. L’edificio, a pianta ottagonale, ha tre navate e due altari in stucco del Cinquecento; quello maggiore presenta un affresco della ” Madonna con Bambino”. A Sellano da vedere anche la chiesa di Santa Maria, edificata nel XIII secolo. Al suo interno, oltre alle numerose tele del XVI e XVII secolo, sono custodite le spoglie del Beato Jolo, eremita vissuto nel basso medioevo ed oggi santo patrono del borgo. Nei paesi limitrofi sono presenti molti castelli: Postignano, Pupaggi. A Sterpare è possibile visitare la chiesa della Madonna delle Grazie che conserva una pregiata scultura lignea del ‘200, raffigurante la Madonna col Bambino.

Nei pressi dell’abitato, negli anni ’60 è stato creato l’invaso che forma il cosiddetto Lago di Vigi, raggiungibile tramite apposita stradina segnalata come impianti sportivi. L’area è conosciuta anche come Lago di Lochness per la presenza dell’omonimo ristorante e del complesso dedicato alla pesca sportiva. Si può arrivare tranquillamente in auto fino all’area e al ristorante, piuttosto rinomato e ricavato dalla ristrutturazione di un antico mulino in pietra risalente al 1600. Oltre ad aver mantenuto l’antico fascino, il locale presenta la particolarità di parte del pavimento in lastre di vetro trasparenti, che consentono quindi di mangiare e allo stesso tempo vedere il torrente che scorre sotto la sala.

Curiosità
Se siete tentati all’idea di rinfrescarvi con un tuffo in acqua, segnaliamo che l’area non è balneabile e che la temperatura media delle acque si attesta intorno agli 8-10 gradi! Il lago è sempre limpido e crea un habitat suggestivo e bucolico, arricchito dalla vegetazione con ontani neri, salici e giunchi, circondati da boschi di lecci.

Come arrivare
In auto
Da Nord: Autostrada del Sole A1 – Uscita Valdichiana, proseguire in direzione di Perugia, all’altezza di Foligno procedere verso Macerata, giunti a Casenove seguire le indicazioni per Sellano.
Da Sud: Autostrada del Sole A1 – Uscita di Orte, prendere la superstrada Orte – Terni, proseguire in direzione di Foligno, superato Foligno procedere verso Macerata, giunti a Casenove seguire le indicazioni per Sellano.

In treno
da Nord Linea Firenze – Roma – Stazione di Foligno.
da Sud Linea Roma – Orte – Firenze – Stazione di Foligno.

 

Riferimenti
www.comune.sellano.pg.it
borghipiubelliditalia.it/borgo/sellano
www.bellaumbria.net/it/sellano